Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy Policy

PluriDoc

  • Tipologia: SaaS
  • ID Scheda: SA-1039
  • Stato corrente: QUALIFICATA
  • Azienda fornitrice: PLURIMEDIA SRL
  • Referente commerciale: Maurizio Galotti - maurizio.galotti@plurimedia.it
  • Data di qualificazione: 26-06-2020 11:53

Descrizione generale del servizio

PluriDoc rappresenta un modo semplice, efficace ed economico per condividere informazioni anche confidenziali fra colleghi, collaboratori e cittadini. PluriDoc può essere utilizzato da aziende, studi professionali ed enti pubblici quali Comuni, Province Regioni per condividere documenti e creare archivi documentali ad accesso controllato sempre disponibili e sempre accessibili. PluriDoc si usa per condividere informazioni altamente confidenziali dove la condivisione in sicurezza ed il controllo degli accessi risulta fondamentale. PluriDoc consente di conoscere in qualsiasi istante quale utente ha letto quale documento tenendo così sotto controllo le attività di accesso ai singoli documenti. PluriDoc avvisa via mail i rispettivi utenti laddove vengano pubblicati documenti per loro.

Caratteristiche funzionali del servizio

  • PluriDoc si basa sull’organizzazione in canali, ovvero spazi di lavoro indipendenti tra loro che possono essere gestiti da persone diverse. Il numero di canali che è possibile creare è illimitato, così come il numero di cartelle, sotto-cartelle e documenti contenuti all’interno di ogni canale.
  • È possibile creare sia canali pubblici, accessibili senza username e password, sia canali privati, accessibili solo dopo essersi autenticati. Gli utenti autenticati avranno accesso ai soli canali e documenti che gli sono stati condivisi espressamente.
  • PluriDoc mette a disposizione, per tutti gli utenti registrati, la funzionalità “File Transfer”, che consente di condividere file di grandi dimensioni, senza limiti di upload, con utenti esterni a PluriDoc. I file saranno disponibili per il download per 7 giorni, dopodiché verranno cancellati.
  • Il tuo cliente o il tuo collega non trova un file? Condividi con lui l'URL per un accesso rapido ai documenti presenti sia nei canali pubblici che in quelli privati di PluriDoc
  • L'interfaccia di PluriDoc è disponibile in italiano, in inglese o multilingua. Scegli quella più adatta alle tue esigenze.
  • In PluriDoc puoi cancellare un documento e recuperarlo con un click anche dopo molto tempo
  • PluriDoc rispetta la normativa GDPR e può essere usato anche per condividere informazioni altamente riservate.
  • PluriDoc è un prodotto “made in Italy” sviluppato completamente in Italia da Plurimedia per questo è altamente configurabile
  • Plurimedia garantisce un supporto utente di elevatissima qualità costante e personalizzato in base all'ente e alle sue necessità
  • PluriDoc è personalizzabile cioè ogni ente potrà richiedere specifiche funzionalità ed esse verranno realizzate

Benefici offerti dal servizio

  • PluriDoc garantisce alla PA utilizzatrice pieno monitoraggio dell'attività utente. Sarà sempre possibile sapere chi ha letto quale documento e quante volte un utente si è connesso
  • PluriDoc consente alla PA utilizzatrice di conoscere lo stato delle mail spedite, il numero delle mail che hanno raggiunto la destinazione, qusnte volte tali mail sono state aperte e quanti click sono stati eseguiti su URL del documento
  • Tutti i documento sono conservati in cloud e sempre disponibili ed accessibili indipendentemente dal formato e dalle dimensioni dei documenti
  • L'economicità della soluzione PluriDoc è rilevante per la PA utilizzatrice
  • La facilità all'uso, l'immediatezza dell'interfaccia e la flessibilità di PluriDoc nell'adeguarsi alle esigenze dell'ente rappresentano alcuni dei punti di forza della soluzione

Piattaforma Cloud attraverso la quale è erogato il servizio

Openshift

Cloud Deployment Model

Public Cloud

Infrastruttura Cloud su cui è basato il servizio

  • Infrastruttura di un fornitore terzo qualificato come CSP
  • IBM ITALIA SPA

Sono richiesti prerequisiti?

No

Esistono dipendenze?

No

Canali disponibili per il supporto tecnico

  • E-mail: Disponibile
  • Ore supporto: 24 ore con reply garantita nelle 8 ore giornaliere lavorative successive sabato e festivi esclusi
  • Telefono: Disponibile
  • Ore supporto: 8 ore giornaliere sabato e festivi esclusi orario centralino 9-13 14-18
  • Sistema di on-line ticketing: Disponibile
  • Ore supporto: 24 ore giorno. Si prevede risposta garantita entro 24 ore e risoluzione del problema entro le prossime 48 ore lavorative dalla data di apertura del ticket
  • Web chat: Disponibile
  • Ore supporto: 8 ore giornaliere sabato e festivi esclusi orario webchat 9-13 14-18
  • Assistenza on-site: Non Disponibile
  • Assistenza remota: Disponibile
  • Ore supporto: nelle ore di ufficio sabato e festivi esclusi tramite sistemi di remote working definiti e forniti da Plurimedia
  • Eventuale altro canale (specificare): Disponibile
  • Altro: Plurimedia prevede per ogni ente utilizzatore l'erogazione di 10 ore di formazione utente tramite sistemi di web meeting definiti e forniti da Plurimedia
  • Ore supporto: 10 ore di formazione/supporto utente per singolo ente utilizzatore

Tempi di attivazione e disattivazione del servizio

  • Tempo di attivazione: 10 giorni lavorativi
  • Tempo di disattivazione: 10 giorni lavorativi

Modalità e processo di attivazione

L'ente compilando la form al seguente link: https://pluridoc.plurimedia.it/solidarietadigitale/#form avrà diritto a tre mesi d'uso di PluriDoc gratuiti. Plurimedia una volta ricevuta la form compilata contatterà il cliente per definire l'ambiente e personalizzarlo. Sarà possibile, durante la fase di attivazione concordare eventuali nuove e specifiche funzionalità richieste dall'ente.

Modalità e processo di disattivazione

L'utente dovrà comunicare a Plurimedia (tel: 0362623174 mail: plurimedia@plurimedia.it) l'intenzione a disattivare il servizio PluriDoc. Verranno concordate date e modalità in base alle richieste dell'ente richiedente nel rispetto dei tempi previsti.

Estrazione dei dati a seguito di disattivazione

L'ente che intende dismettere il servizio concorderà con Plurimedia le modalità ed il formato di estrazione dei documenti contenuti in PluriDoc (json, csv...) Plurimedia è disponibile per definire delle modalità estrattive basate su API specifiche che saranno messe a disposizione dell'ente richiedente. L'estrazione dei dati avverrà entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data di disattivazione.

Dati esportabili

  • Formato dei dati esportabili: csv, json
  • Dati derivati (configurazioni, template, log, ecc.): nessuno

Formati in cui è possibile estrarre i dati

csv, json ed altri da concordarsi

Estrazione e formati di altri asset (in seguito a disattivazione)

Verranno fornite all'ente richiedente tutte le specifiche relative agli assets utilizzati per il suddetto ente: VM, network ed altro a richiesta. Tale documentazione verrà fornita entro i 10 giorni lavorativi previsti per la disattivazione

Indicare quali delle seguenti modalità di fruizione del servizio sono supportate

  • Web Browser

Specificare i browser supportati

  • Firefox (70 o successive)
  • Chrome (74 o successive)
  • Safari (5.1)
  • Opera (67 o successive)
  • EDGE microsoft v80

Documentazione tecnica

Per l'ente utilizzatore sarà disponibile una documentazione tecnica dove viene descritta l'architettura di PluriDoc Sarà disponibile anche una documentazione utente che riporterà le funzionalità di PluriDoc ed una infografica (guida veloce) di PluriDoc. Tutta la documentazione sarà disponibile in formato PDF.

Formati in cui è disponibile la documentazione tecnica (Selezionare una o più voci dall'elenco)

  • Disponibile e navigabile su Web (https://pluridoc.plurimedia.it)
  • Disponibile in formato/i consultabile/i offline (PDF)

Elenco delle lingue in cui è disponibile la documentazione

  • Italiano

API di tipo REST/SOAP disponibili per il servizio

  • E' disponibile l'endpoint REST (https://rest:user@pluridoc-test.herokuapp.com/rest/api/canali)
  • Sono presenti meccanismi di autenticazione per le API (username e password)
  • Viene fornita la documentazione delle API in formato Web (https://pluridoc-test.herokuapp.com/rest/api-docs/)
  • E' presente un ambiente di test delle API (https://rest:user@pluridoc-test.herokuapp.com/rest/api/canali)

Funzionalità invocabili tramite API e funzionalità che non sono accessibili via API

Attualmente sono disponibili 2 API la prima fornisce i canali disponibili in base al tenant di riferimento, la seconda visualizza gli utenti sempre per tenant applicativo. Tutte le altre funzionalità di PluriDoc sono accessibili tramite UI. E' possibile laddove il cliente lo richieda lo sviluppo di altre API su determinate e specifche funzionalità.

Specificare le piattaforme abilitanti supportate dal servizio

  • Altro (specificare) (username e password, servizio tramite SPID compatibile tecnicamente ma al momento non attivo in produzione)

Elenco di procedure per garantire la reversibilità del servizio SaaS.

  • Il cliente attiva la procedura di dismissione facendone richiesta via email.
  • Vengono definite le modalità estrattive dei dati, i relativi formati dati e concordati i tempi di rilascio (tempo massimo 10gg)
  • Una volta terminata la procedura di reversibilità (tempo massimo 10gg). Gli ambienti (tenant) e i relativi dati cliente verranno mantenuti per un periodo concordato con il cliente (periodo massimo 1 mese dalla scadenza contrattuale)

Scalabilità del servizio

  • E' prevista la scalabilità del servizio:
  • La scalabilità del servizio è di tipo automatico: No

Modalità e condizioni previste per la scalabilità del servizio

Richiesta da parte del cliente o per rispetto dei livelli di servizio garantiti dalle condizioni espresse in ambito contrattuale (SLA)

Strumenti di monitoraggio delle risorse a consumo associate al servizio, dei costi e della qualità del servizio

PluriDoc fornisce alle PA utilizzatrici uno strumento di monitoraggio dei propri utenti della PA molto sofisticato. L’accesso a questo tipo di informazioni è riservato unicamente al profilo Amministratore. PluriDoc consente tramite apposito report di verificare diverse cose per singolo utente: ● per ogni utente della PA, quando si è collegato e quanto è rimasto connesso. (tracciato di log utenti) ● per ogni utente della PA il sistema è in grado di rilevare le attività svolte durante una sessione, ad esempio è in grado di tracciare l’attività dell’utente evidenziando se ha caricato file a sistema quali, quando su quale canale e di che dimensione, se ha scaricato file quando su quale canale e di che dimensione da sistema quali e quando. ● per ogni utente della PA inoltre viene monitorata tutta l’attività relativa alla spedizione automatica di mail generate dal sistema in base alle azioni del singolo cliente: quando sono state spedite le mail, a quali utenti, se hanno raggiunto il destinatario, se sono state aperte dal destinatario, se il destinatario ha cliccato all’interno della mail e identifica anche eventuali problemi di ricezione delle mail da parte dei destinatari. ● Per ogni singolo canale PluriDoc fornisce un dettaglio completo di quali sono i rispettivi utenti quando si sono connessi, con quali ruoli e traccia tutte le attività effettuate dai vari utenti: upload di file o download di files, invio mail... Queste funzionalità di monitoraggio e di logging dell’utenza sono a disposizione unica dell'amministratore del sistema. Dovrà essere l’amministratore di sistema (utente con ruolo ADMIN) a fornire o meno determinate informazioni al singolo utente che le richieda in base alle policy cliente.

Metriche e statistiche disponibili

IL cloud IBM è provvisto di sofisticati strumenti finalizzati alle metriche e alle statistiche dei servizi erogati e tali dati sono messi a disposizione del cliente da Plurimedia a queste metriche si aggiungono metriche applicative e statistiche sull'utilizzo

Report disponibili

Report SLA di Availability tecnica via WEB del servizio IBM cloud (raggiungibilità e disponibilità delle region infrastrutturali, stato delle istanze applicative del cliente, report di predictive maintenance). Sono disponibili anche diversi report relativi al servizio di troubleticketing messo a disposizione da Plurimedia (tempi medi di risposta di presa in carico e di risoluzione del problema - numer di ticket - tempi medi di risoluzione....) Sono disponibili su richiesta le seguenti metriche: - Disponibilità del servizio applicativo - Utenti connessi per periodo - log utenti - Consumo e carico delle risorse - CPU - Ram - Spazio disco occupato - Networking - Report su numero di ticket inviati, gestiti e risolti, nonché tempi di risoluzione associati.

Livelli di servizio garantiti da dichiarare obbligatoriamente

  • Availability (in percentuale): disponibilità infrastrutturale ed applicativa pari al 99.99%
  • Maximum First Support Response Time (in minuti): Maximum First Support Response Time (90 minuti)

Monitoraggio dello stato del servizio e notifiche

  • E' disponibile il monitoraggio in tempo reale dello stato del servizio?:
  • Sono disponibili delle notifiche via SMS/email per gli eventi di indisponibilità del servizio?:

Controllo dell'Acquirente sulla gestione dei dati

  • L'Acquirente ha la possibilità di scegliere la localizzazione dei siti in cui verranno memorizzati e processati i dati?:
  • L'Acquirente ha a disposizione procedure per la cancellazione permanente dei dati?: No

Meccanismi di autenticazione degli utenti supportati

E' previsto un sistema di autenticazione applicativa sicura basata su username e password

Possibilità di configurazione/customizzazione dei meccanismi di autenticazione

  • Descrizione: Possibile utilizzo tramite integrazione di sistemi SSO e/o LDAP esterni al contesto applicativo

Disponibilità di autenticazione a 2 fattori

No

Politiche di accesso alle informazioni in audit

  • In tempo reale: No
  • Differenziata tra utilizzatori e fornitore: No
  • Tempo minimo di conservazione delle informazioni di audit: non disponibile
  • Tempo massimo di conservazione delle informazioni di audit: non disponibile
  • Tempo minimo di conservazione dei log di servizio: non disponibile
  • Tempo massimo di conservazione dei log di servizio: non disponibile

Elementi che concorrono alla determinazione del prezzo (parametri)

Nome parametro Unità di misura Quantità minima
Parametro 1 utente numero 10
Parametro 2 download da canali pubblici GB nessuna
Parametro 3 durata contratto anni 1

Prezzo base del servizio

  • Prezzo base in euro (in euro): 140 Euro/mese valido per 10 utenti contratto su base annua
  • Eventuale costo di attivazione (in euro): 0

Altre condizioni

Il prezzo del servizio PluriDoc si basa sul numero di utenti. Sono previste le seguenti fasce di prezzo in funzione del numero di utenti acquisiti: prima fascia da 1-19 utenti: costo utente mese 14 Euro, seconda fascia da 20-39 utenti: costo utente mese 8 Euro, terza fascia da 40 in su: costo utente mese 5 Euro. Per alcune fasce è previsto un costo aggiuntivo basato sul numero di GB/mese scaricati dai canali pubblici. Per ulteriori informazioni consultare: https://pluridoc.plurimedia.it/prezzi. E' possibile ottenere un prezzo personalizzato in base alle esigenze dell'ente. Per informazioni visitare https://pluridoc.plurimedia.it oppure entrare in contatto con Plurimedia.

Esecuzione dei test OWASP

No

Tempistiche per la presa in carico e gestione delle segnalazioni

Lo strato applicativo sarà disponibile per una percentuale pari al 96% annuo. Reattività del sistema di troubleticketing su 30 gg: Il 40% dei ticket all'help desk riceverà risposta in meno 60 minuti - il rimanente 60% dei ticket riceverà risposta entro 120 minuti Il 100% dei ticket sarà preso in carico da un operatore entro 48 ore; Tempo di risposta agli incidenti suddivisi per critici e non critici: Il 99% dei ticket di gravità 1 sarà risolto entro tre ore; Il 98% dei ticket di gravità 2 sarà risolto entro otto ore; Il 98% dei ticket di severità 3 sarà risolto entro tre giorni lavorativi; Il 98% dei ticket di gravità 4 sarà risolto entro cinque giorni lavorativi;

Localizzazione dei data center

Localizzazione (anche parziale) all'interno del territorio dell'Unione Europea