Aruba S.p.A.

Quelle che seguono sono le informazioni tecniche dichiarate dal fornitore in sede di qualificazione del servizio. Il fornitore è tenuto a comunicare ad AgID qualsiasi variazione delle informazioni fornite. AgID si riserva di effettuare tutte le verifiche necessarie in merito alle dichiarazioni del fornitore ed eventuali segnalazioni delle Pubbliche amministrazioni.

Nome del servizio

Aruba Virtual Private Cloud

Descrizione generale

Aruba Virtual Private Cloud è un servizio IaaS che permette di acquistare quantità variabili di risorse computazionali (vCPU, RAM e HD), di rete (Virtual Lan, Firewall e IP pubblici) e servizi aggiuntivi (Cloud DRaaS e Cloud Bare Metal Backup) e di allocarli attraverso la console web VMware vCloud Director, creando e gestendo in completa autonomia data center Virtuali completi di funzionalità evolute come Firewall perimetrali, Bilanciatori e concentratori VPN.
Il servizio è pensato nell'ottica delle massime prestazioni: Rete interamente a 10 Gbit/sec, Server con processori ad elevatissima frequenza e di ultima generazione, Storage ridondato e replicato in modalità sincrona su di un data center secondario sono caratteristiche uniche che sono pensate per le aziende più esigenti.

Elenco delle caratteristiche funzionali e dei benefici

Servizio su misura: Possibilità di creare infrastrutture virtuali, da semplici a complesse, utilizzando le risorse computazioni e di rete acquistate in modo flessibile e con costi chiari e sotto il controllo del cliente ( il costo delle risorse prenotate è prevedibile e non subisce variazioni se non sottoscritte). In qualsiasi momento, attraverso il "pannello di controllo Cloud", il cliente potrà aumentare e diminuire le risorse in base ai propri bisogni.
Flessibile: creazione e distribuzione dei carichi di lavoro in tempo reale.
Veloce: storage di fascia enterprise, server con CPU a alta frequenza e networking ridondato a 10 Gbit/sec.
Sicuro: infrastruttura resiliente ai guasti grazie a cluster in alta affidabilità, networking ridondato e storage replicato tra due data center.
Facile: Il Servizio prevede tre semplici passaggi per la creazione e la propria gestione: 1. Scegli le tue risorse Private Cloud. 2. Crea la tua infrastruttura con VMware vCloud Director. 3. Gestisci la tua infrastruttura privata con VMware vCloud Director.
Licenze comprese: Licenze Microsoft Windows Server si possono utilizzare nel sistema senza la necessità di segnalarle o rendicontarle. Il sistema ne effettua automaticamente l’identificazione e le relative risorse sono prelevate dal Virtual Data Center del cliente.
Servizi aggiuntivi: con i servizi "Cloud Bare Metal Backup" e "Disaster Recovery as a Service (DRaaS)" è possibile definire regole di backup e Disaster Ricovery secondo le esigenze specifiche dei propri servizi.

Dimensionamento su misura: è possibile acquistare la soluzione Private Cloud con dimensionamento delle risorse adatto alle proprie esigenze.
Prevedibilità della spesa: Il Private Cloud di Aruba Cloud prevede una modalità di pagamento mensile delle risorse prenotate.
Esclusività ed autonomia di gestione: Con il Private Cloud di Aruba Cloud è possibile gestire in completa autonomia le proprie risorse.
Versatilità: Il Private Cloud di Aruba Cloud consente di modificare in qualsiasi momento il numero delle risorse in base alle proprie esigenze.

Ambito di applicazione

Cloud deployment model Public Cloud
Cloud platform VMware; Aruba Cloud
Eventuali servizi correlati 1. Cloud Bare Metal Backup: permette di effettuare backup basati su immagini remotizzate delle proprie macchine virtuali Private Cloud e lavora a stretto contatto con l'Hypervisor di virtualizzazione (VMware).
2. Cloud DRaaS: consente la replica dei dati basata su hypervisor per garantire la Business Continuity e il Disaster Recovery (BCDR).
3. Link ibrido: consente di collegare la propria infrastruttura virtuale ad un rete esistente.
Prerequisiti Nessun prerequisito
Dipendenze Nessuna dipendenza

Attivazione e disattivazione del servizio

Tempi di attivazione e disattivazione Attivazione: entro 24 ore negli orari di ufficio (8:30/18:30) dal Lunedì al Venerdì
Disattivazione: entro 24 ore negli orari di ufficio (8:30/18:30) dal Lunedì al Venerdì
Processo di attivazione L'avvenuta evasione della richiesta sarà confermata tramite notifica all'interno del "pannello di controllo Cloud". Il cliente riceve una email che gli permette di acquisire le credenziali con cui accedere al "pannello di controllo Cloud" dal quale può creare il suo Virtual Private Cloud definendo le risorse che intende utilizzare (vCPU, RAM e Storage). Una volta creato il Virtual private Cloud è possibile gestirlo attraverso il VMware vCloud Director.
Processo di disattivazione L'avvenuta evasione dell'operazione sarà confermata tramite notifica all'interno del "pannello di controllo Cloud". A seguito della conclusione del contratto di fornitura il servizio viene disattivato automaticamente. E' inoltre possibile richiedere l'eliminazione un Virtual Private Cloud direttamente dalla "pannello di controllo Cloud", la cancellazione sarà evasa nei tempi previsti nel punto "Tempi di attivazione e disattivazione" sopra riportato.

Utilizzo del servizio

Web Browser
Applicazione desktop da installare N/A
App mobile N/A
Altro N/A
Browser Supportati Chrome
Firefox
Internet Explorer
Edge
Safari
Differenze nella fruizione del servizio tra la versione Mobile e la versione Desktop N/A
Accesso via SSH
Accesso via RDP
Altro tipo di accesso N/A
Documentazione tecnica La documentazione tecnica a corredo del Servizio è suddivisa per aree tematiche e tratta la gestione del servizio (descrizione, creazione, modifica, eliminazione di un Virtual Private Cloud) e l'utilizzo di vCloud Director.
Elenco delle lingue in cui è disponibile la documentazione tecnica VMware vCloud Director:
- Italiano
- Inglese
- Tedesco
- Spagnolo
- Francese
- Giapponese
- Coreano
- Cinese semplificato
- Cinese tradizionale
KB Cloud:
- Italiano
- Inglese
- Francese
- Spagnolo
- Ceco
- Ungherese
- Polacco

Scalabilità

Presente/Assente Presente
Automatica/Manuale Manuale
Modalità e condizioni previste per la scalabilità di servizio Dal "pannello di controllo Cloud" è possibile, in ogni momento, aumentare e diminuire le risorse desiderate.

Conformità legislativa

Localizzazione dei data centers Italia: Sì
EU: N/A
Extra EU: N/A

Elenco nazioni estere:
N/A
Conformità GDPR Il fornitore dichiara che l'infrastruttura Cloud è conforme alla normativa (europea e italiana) in materia di protezione dei dati personali ed in particolare al GDPR

Livelli di servizi garantiti

Availability (in percentuale) 99.95
Support hours Tutti i giorni, 24 ore al giorno (24/7)
Maximum First Support Response Time (in minuti) 15

Prezzo del servizio

CPU virtuali
Quantità minima: 16
(GHz)
RAM
Quantità minima: 32
(GB)
Storage
Quantità minima: 420
(GB)
IP pubblici
Quantità minima: 4
Prezzo base del servizio 363.6 €
Eventuale costo di attivazione 0.0 €
N.B. Il prezzo base del servizio corrisponde al costo applicato per l'utilizzo del servizio considerando i parametri elencati valorizzati con le rispettive quantità minime indicate.

Altre condizioni
CPU Virtuali:
Min: 16 GHz - Max: 16000 GHz; GHz SOLO multipli di 2
RAM:
Min: 32 GB - Max: 32000 GB; GB SOLO multipli di 2
Velocità rete:
10 Gbit/sec
Risorse di rete:
rete Condivisa/Dedicata; Virtual Lan, Protezione Firewall ed IP Pubblici
Il rapporto tra la risorsa vCPU e RAM deve essere minimo di 1 a 1,5, quindi un aumento di vCPU comporterà necessariamente l'aumento della RAM.
Le risorse possono essere variate dal cliente direttamente dal "pannello di controllo Cloud".
ll downgrade delle risorse è possibile solo per quelle non utilizzate, cioè per quelle risorse che non sono ancora state utilizzate tramite il software VMware vCloud Director.
Il pagamento è su base mensile: è un costo che deve essere pagato anticipatamente a copertura dei 30 giorni successivi per poter usufruire della risorsa scelta.
Le risorse che sono conteggiate con costo mensile prescindono dal loro utilizzo: saranno pagate anticipatamente anche utilizzando una sola ora di servizio.

Per richiedere informazioni commerciali

Nome della persona di contatto Stefano Sordi
Indirizzo E-mail commerciale.cloudpa@staff.aruba.it