/docs beta

Acronimi e definizioni

Termine o abbreviazione Descrizione
AgID, Agenzia Agenzia per l’Italia Digitale
Codice /Codice dell’Amministrazione Digitale/CAD Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e s.m.i.
Cloud della PA Il Cloud della PA è composto dalle infrastrutture e servizi IaaS/PaaS erogati da Cloud SPC, dai PSN e dai CSP qualificati da AgID ai sensi della Circolare «Criteri per la qualificazione dei Cloud Service Provider per la PA»
Cloud Insieme di infrastrutture tecnologiche remote utilizzate come risorsa virtuale per la memorizzazione e/o l’elaborazione nell’ambito di un servizio
Cloud SPC o SPC Cloud Contratto Quadro stipulato da CONSIP con il RTI aggiudicatario della Gara SPC Cloud Lotto 1 (https://www.cloudspc.it/)
CSP Cloud Service Provider, ovvero fornitore di servizi erogati in modalità Cloud
CSC Cloud Service Consumer acquirente e fruitore di servizi erogati in modalità Cloud
Fornitore Soggetto economico che opera nel mercato della fornitura e/o distribuzione di servizi SaaS o PA interessata ad erogare servizi SaaS ad altre Amministrazioni
Giorni Giorni solari
Marketplace Cloud Piattaforma digitale che espone il catalogo dei servizi IaaS e PaaS qualificati ai sensi della circolare «Criteri per la qualificazione dei Cloud Service Provider per la PA», nonchè i servizi SaaS qualificati da AgID ai sensi della presente Circolare
Pubbliche amministrazioni/Amministrazioni/PA Le Amministrazioni, come meglio definite all’art. 2, comma 2 del Codice dell’Amministrazione Digitale
PSN Soggetto titolare dell’insieme di infrastrutture IT (centralizzate o distribuite), ad alta disponibilità, di proprietà pubblica, eletto a Polo Strategico Nazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e qualificato da AgID ad erogare ad altre amministrazioni, in maniera continuativa e sistematica, servizi infrastrutturali on-demand, servizi di disaster recovery e business continuity, servizi di gestione della sicurezza IT ed assistenza ai fruitori dei servizi erogati
Software as a Service/SaaS Tra i modelli di servizio offerti dalle piattaforme di Cloud computing, il Software as a Service (SaaS) identifica una classe di servizi fully-managed in cui il gestore del servizio (CSP) si occupa della predisposizione, configurazione, messa in esercizio e manutenzione dello stesso (utilizzando un’infrastruttura cloud propria o di terzi), lasciando al fruitore del servizio (PA) il solo ruolo di utilizzatore delle funzionalità offerte
SPID Sistema Pubblico d’Identità Digitale, ovvero la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e di privati federati con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone (http://www.spid.gov.it)
PagoPA Sistema di pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione
SLI Service Level Indicator, una misura quantitativa definita di un determinato aspetto della qualità del servizio (ad es. numero di richieste al secondo, latency, throughput, availability, etc)
SLO Service Level Objective, un valore o un intervallo di valori di riferimento per un livello di servizio misurato da un indicatore (SLI)
SLA Service Level Agreement, un accordo formale che prevede le conseguenze del mancato raggiungimento degli obiettivi (SLO) prefissati relativamente alla qualità del servizio
Dati Derivati Dati che risiedono sotto il controllo del Cloud Service Provider, originati dall’interazione con il servizio Cloud da parte del Cloud Service Customer. I dati derivati includono tipicamente dati di logging, contenenti informazioni su chi ha utilizzato il servizio, quando lo ha utilizzato e che funzionalità ha utilizzato; possono anche includere informazioni circa il numero di utenti autorizzati e le loro identità; includono tutte le configurazioni e customizzazioni supportate dal servizio
Circolare Circolare AgID «Criteri per la qualificazione di servizi SaaS per il Cloud della PA».
Reversibilità Il processo attraverso il quale il CSC, in previsione della cessazione del rapporto contrattuale con il CSP, è in grado di recuperare tutti i propri dati memorizzati dal servizio. Il processo di reversibilità prevede diverse fasi in cui, completate le operazioni di recupero dei dati e trascorso il periodo di salvaguardia concordato, il CSP procederà all’eliminazione definitiva di tutti i dati di proprietà del CSC. Le attività di recupero e cancellazione dei dati riguardano anche i dati derivati e le copie di backup.
Autocertificazione Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR 28 dicembre 2000 n. 445

Si richiamano inoltre i concetti e le definizioni relativi al Cloud computing pubblicati dal National Institute of Standards and Technologies nel documento NIST Special Publication 800-145 «The NIST Definition of Cloud Computing», in particolare con riferimento a:

  • Platform as a service (PaaS), Infrastructure as a Service (IaaS)
  • Private Cloud, Community Cloud, Public Cloud, Hybrid Cloud
  • le cinque caratteristiche essenziali del Cloud computing: on-demand self-service, broad network access, resource pooling, rapid elasticity, measured service.

Per maggiori dettagli si veda: http://nvlpubs.nist.gov/nistpubs/Legacy/SP/nistspecialpublication800-145.pdf

Downloads
pdf
htmlzip
epub
torna all'inizio dei contenuti