/docs beta

Requisiti preliminari

Al Fornitore Cloud viene richiesto di produrre la documentazione necessaria al fine di dimostrare:

  • di aver gestito in passato ed essere in grado di gestire "situazioni critiche" quali: operazioni di disaster recovery, verifica dell’integrità dei dati e eventuale recupero;
  • di disporre di un adeguato sistema di gestione della qualità applicato all’erogazione dei servizi offerti.

La tabella seguente riporta i requisiti preliminari e il tipo di verifica richiesta per ognuno di essi.

Codice Requisito Requisito Elementi di riscontro
Informazioni necessarie per l’istruttoria
RP1 Produrre l’elenco dei servizi per i quali si richiede la qualificazione, fornendo le informazioni di dettaglio richieste nella "scheda tecnica del servizio" e negli ulteriori requisiti che prevedono una dichiarazione da parte del Fornitore. Dichiarazione Fornitore Cloud
Esperienza del Fornitore Cloud nell’ambito dei servizi IaaS/PaaS
RP2 Produrre una documentazione storica (almeno 2 case studies negli ultimi 24 mesi) che fornisca evidenza della gestione di “situazioni critiche” e conseguente ripristino dell’infrastruttura (rapporti post mortem). Nel caso in cui non si siano registrate “situazioni critiche” negli ultimi 24 mesi, può essere prodotta analoga documentazione riferita ai test di DR. Dichiarazione Fornitore Cloud, Verifica documentale
RP3 Specificare il sistema e le procedure adottate per la gestione della qualità aziendale che vengono applicati anche ai servizi oggetto di qualificazione. Dichiarazione Fornitore Cloud Verifica Documentale
Downloads
pdf
htmlzip
epub
torna all'inizio dei contenuti