/docs beta

Premessa

La presente Circolare e i relativi allegati definiscono, in attuazione a quanto previsto nel "Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione 2017 - 2019", approvato con DPCM del 31 maggio 2017, i requisiti di qualificazione di una soluzione SaaS per la PA erogabile sul Cloud della PA, nonché la relativa procedura di qualificazione. Il possesso dei predetti requisiti è presupposto per l’inserimento di una soluzione SaaS destinata a essere erogata sul Cloud della PA nel Marketplace SaaS in corso di realizzazione.

Ai sensi del Piano Triennale, gli obiettivi strategici nell’ambito della razionalizzazione delle infrastrutture fisiche sono costituiti da:

  1. aumento della qualità dei servizi offerti in termini di sicurezza, resilienza, efficienza energetica e continuità di servizio;
  2. realizzazione di un ambiente cloud della PA, riqualificando le risorse interne alla PA già esistenti o facendo ricorso a risorse di soggetti esterni qualificati;
  3. risparmio di spesa derivante dal consolidamento dei data center e migrazione dei servizi verso tecnologie cloud.

Per il raggiungimento di tali obiettivi, AgID ha previsto, tra le altre attività, una specifica procedura di qualificazione di soluzioni SaaS nell’ambito della strategia di evoluzione del modello Cloud della PA.

Tale procedura consentirà alle Amministrazioni di utilizzare, nell’ambito del Cloud della PA, soluzioni SaaS in possesso di un set minimo di requisiti comuni.

A tale scopo verrà realizzato il catalogo di tutte le applicazioni SaaS disponibili per le PA che darà vita al marketplace delle soluzioni SaaS, per i servizi acquisibili dal mercato, secondo quanto previsto nelle Disposizioni per il procurement dei servizi SaaS per il Cloud della PA redatte da CONSIP e riportate nell’allegato B alla presente Circolare, denominato "Disposizioni per il procurement dei servizi SaaS per il Cloud della PA".

Downloads
pdf
htmlzip
epub
torna all'inizio dei contenuti