Docs Italia beta

1. Cos’è il cloud

Il cloud computing, più semplicemente cloud, è un modello di infrastrutture informatiche che consente di disporre, tramite internet, di un insieme di risorse di calcolo (ad es. reti, server, storage, applicazioni e servizi) che possono essere rapidamente erogate come un servizio.

Questo modello consente di semplificare drasticamente la gestione dei sistemi informativi, trasformando le infrastrutture fisiche in servizi virtuali fruibili in base al consumo di risorse.

Il modello Cloud introduce dei vantaggi significativi rispetto alle tradizionali soluzioni hardware, che consentono di :

  • effettuare in maniera continua gli aggiornamenti dell’infrastruttura e delle applicazioni;
  • usufruire delle applicazioni da qualsiasi dispositivo in qualsiasi luogo tramite l’accesso internet;
  • avere maggiore flessibilità nel provare nuovi servizi o apportare modifiche, con costi minimi;
  • ridurre i rischi legati alla gestione della sicurezza (fisica e logica) delle infrastrutture IT;
  • avere importanti economie nell’utilizzo del software, in quanto consentito pagare le risorse come servizi in base al consumo (“pay per use”), evitando investimenti iniziali nell’infrastruttura e costi legati alle licenze di utilizzo;
  • ridurre i costi complessivi collegati alla location dei Data center (affitti, consumi elettrici, personale non ICT).

Inoltre, i servizi cloud sono tipicamente suddivisi in tre tipologie:

  • software-as-a-service (SaaS), si tratta di applicazioni software accessibili tramite Internet sfruttando diverse tipologie di dispositivi (Desktop, Mobile, etc);
  • platform-as-a-service (PaaS), ovvero piattaforme per sviluppare, testare e distribuire le applicazioni su internet;
  • infrastructure-as-a-service (IaaS), ovvero l’infrastruttura tecnologica fisica e virtuale in grado di fornire risorse di computing, networking e storage da remoto e mediante API (Application Programming Interfaces), senza la necessità di acquistare hardware.

È possibile consultare le definizioni del modello cloud e le proprietà specifiche dei servizi presso il NIST.

torna all'inizio dei contenuti